en it fr de es ru
Carrello (0) Cart

Siti UNESCO Patrimonio Dell’Umanità

I templi megalitici di Malta

Templi megalitici - Impara l'inglese a Malta con una delle prime scuole di lingua inglese a Malta, am Language StudioSette templi megalitici sono stati trovati sulle isole di Malta e Gozo, ognuno risultato di uno sviluppo individuale. I due templi di Ġgantija sull’isola di Gozo si distinguono per le loro gigantesche strutture dell’Età del Bronzo. Sull’isola di Malta, i templi di Hagar Qim, Tarxien e Mnajdra sono capolavori architettonici unici, date le limitate risorse a disposizione dei loro costruttori. I complessi di Ta’Ħaġrat e Skorba mostrano come la tradizione di costruire dei templi sia stata tramandata a Malta.

Un Comitato Ufficiale ha deciso di estendere i beni culturali esistenti, il “Tempio di Ġgantija”, per includere i cinque templi preistorici situati sulle isole di Malta e di Gozo e di rinominare la proprietà come “I templi Megalitici di Malta”.

Ipogeo di Hal Saflieni, templi sotterranei - Una delle prime scuole di lingua inglese a Malta, am Language Studio ha una storia per l'offerta di corsi di lingua inglese di qualità e soddisfazione del clienteL’ipogeo di Hal-Salflieni

Questo sito veramente unico è elencato in una lista a parte del Patrimonio Mondiale UNESCO. L’ipogeo è costituito da sale, camere e corridoi scavati nella roccia viva e che coprono circa 500m ². Le Camere scavate nella roccia sono di diverse forme e dimensioni e rifinite a standard diversi di lavorazione.
Il complesso è raggruppato in tre livelli – il livello superiore (3600-3300 aC), il livello medio (3300-3000 aC), e il livello inferiore (3150 -2500 aC). La camera più profonda nel livello inferiore è 10,6 metri sotto la superficie stradale. Il sito è stato scoperto per caso da un muratore di pietra nel 1902

Valletta Capital City, Stradina - Impara l'inglese a Malta con una delle prime scuole di lingua inglese a Malta, am Language StudioLa città di Valletta

Valletta è la capitale di Malta, comunemente conosciuta come Il-Belt (Inglese: The City) in lingua maltese. Si trova nella parte centro-orientale dell’isola di Malta e la città propriamente detta ha una popolazione di 6.315 abitanti. Valletta contiene edifici risalenti dal 16 ° secolo in poi, costruiti durante il dominio dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme (I Cavalieri Ospitalieri). La città è essenzialmente di carattere barocco, con elementi di architettura manierista, neo-classica e moderna in determinate aree, anche se la Seconda Guerra Mondiale ha lasciato cicatrici importanti sulla città.

La Città di Valletta è stata ufficialmente riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1980. La città prende il nome da Jean Parisot de la Valette, che riuscì a difendere l’isola da una invasione Ottomana nel 1565. Il nome ufficiale dato dall’Ordine di San Giovanni era Humilissima Civitas La Valletta – La più umile delle città di La Valletta, o Città Umilissima in italiano. I bastioni, le tende e rivellini insieme con la bellezza dei suoi palazzi barocchi, giardini e chiese, ha portato le case regnanti d’Europa per dare alla città il suo soprannome Superbissima – ‘la più orgogliosa’.